Qualche consiglio

In città ci si muove a piedi o in barca. Le varie isole di cui si compone la città sono collegate da più di 400 ponti.

Se per muovervi utilizzate una sedia a rotelle, è comunque possibile vedere molto. Esistono degli itinerari percorribili anche per chi ha difficoltà a camminare. Nel sito del comune di Venezia, trovate le mappe dettagliate.

Se desiderate che vi accompagni, contattatemi all’indirizzo l.romeo@seevenice.it e discuteremo assieme il programma.

Quando visitate le chiese a Venezia, ricordate di coprire le spalle anche con uno scialle, e di indossare bermuda o gonne che raggiungano l’altezza del ginocchio. Tenete inoltre presente che nei musei e nella basilica di San Marco, per ragioni di sicurezza, sono vietati gli zaini e le borse di grandi dimensioni. Nelle vicinanze si trovano comunque dei guardaroba dove depositare gratuitamente zaini e borse durante il periodo della visita.

Esistono varie tipologie di albergo, BB e anche appartamenti privati in città. Dal momento che esistono più di 1500 alberghi (ecco un elenco: http://www.trivago.it/venezia-94718/hotel), non esitate a confrontare prezzi e informazioni utili online.

Se cercate un albergo o un consiglio sui ristoranti o le osterie veneziane, sarò lieta di parlarne direttamente.

Scrivetemi all’indirizzo: l.romeo@seevenice.it

Mappa